Abbiamo 6 visitatori e nessun utente online

"Ogni cosa che puoi immaginare la natura l'ha già creata" (Albert Einstein)
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi" ( Voltaire)
"Il mezzo può essere paragonato a un seme, il fine a un albero; e tra mezzo e fine vi è esattamente lo stesso inviolabile nesso che c'è tra seme e albero" (Gandhi)

Articoli

Progetto COLTIVIAMO...CI!

Giovani in campo per coltivare orti, comunità e stili di vita sostenibili

 

Logo Coltiviamoci

 

 

 

Il progetto Coltiviamo…CI! ha l’obiettivo di coinvolgere i giovani e tutta la cittadinanza nella realizzazione di attività di volontariato e cittadinanza attiva per sviluppare stili di vita sostenibili nella più ampia accezione sia ambientale, che sociale, attraverso la progettazione partecipata di orti sociali nel territorio in cui vivono.

 

L'Orto Sociale nasce da un bisogno di creare luoghi di incontro e di integrazione intergenerazionale, per i giovani, gli anziani, le famiglie, i lavoratori, i disoccupati, le persone di diversa origine sociale e nazionalità. L'Orto Sociale propone attività collettive di giardinaggio, orticoltura e frutticoltura, al fine di promuovere l'educazione e la formazione di adulti e bambini, il rispetto per l'ambiente, la creazione e il consolidamento di legami sociali; non esaurisce il suo obiettivo sul campo ma è strumento di divulgazione ed informazione a tutta la popolazione ad uno stile di vita più sostenibile.

In tale ambito il progetto risponde alle finalità espresse dagli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 a cui fa riferimento Regione Lombardia: rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili; garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo; promuovere azioni, a tutti i livelli per combattere gli effetti del cambiamento climatico. Il progetto si colloca nelle linee strategiche 1 e 4 e nelle aree prioritarie di intervento a) e i).

Il progetto si concentra sul territorio di Senna Comasco, coinvolgendo i ragazzi della scuola secondaria, ma aprendosi anche all’esterno del territorio comunale per promuovere le tematiche degli stili di vita sostenibili attraverso l’organizzazione di eventi aperti a tutti e la rappresentazione teatrale che scaturirà dal percorso formativo e di progettazione partecipata che svolgeranno i ragazzi, che verrà realizzata a Como.

In prima battuta verrà avviato un percorso di progettazione partecipata a partire dal coinvolgimento dei ragazzi della scuola secondaria attraverso incontri di formazione ad hoc e successivamente attraverso la creazione di gruppi di lavoro e proposte concrete elaborate a partire dai ragazzi.

Il percorso prevede una prima fase di sensibilizzazione sulle tematiche connesse e che possono essere veicolate attraverso un’esperienza di orto sociale, a partire dal rispetto per l’ambiente fino ad arrivare alla pratica di stili di vita e consumo sostenibili.

I ragazzi, nella parte conclusiva del lavoro, saranno coinvolti in un percorso di espressione teatrale con la predisposizione di uno spettacolo che possa comunicare le tematiche del progetto, sia tra gli studenti in scena sia tra il pubblico presente durante l’evento conclusivo previsto dal progetto (a cura di Teatro Gruppo Popolare).

Durante il percorso di progettazione partecipata avviato a partire dai ragazzi, verranno proposti questionari e interviste alla cittadinanza per raccogliere aspettative, esigenze, desideri, disponibilità e competenze da offrire.

Parallelamente alla prima fase di percorso con i ragazzi, sarà attivato un “tavolo di lavoro” con il Comune, nonché il gruppo di protezione civile sennese, il gruppo anziani del centro sociale comunale, il comitato Eco - schools della scuola secondaria di Senna Comasco (di cui fanno parte anche docenti e studenti della scuola), alcuni altri enti che possono offrire il proprio contributo di conoscenze al percorso (come per esempio la Coop. Sociale Si Può Fare che sulla collina di Cascina Motta di Senna ha un’attività di agricoltura sociale).

Il tavolo si riunirà verranno organizzati periodicamente incontri volti alla pianificazione delle azioni comuni, nonché al monitoraggio delle attività.

Attraverso il “tavolo di lavoro” e le suddette indagini tra la cittadinanza, verrà individuata l’area più idonea da destinare alle attività di orto sociale,  gli sponsor che possono che possono prestarsi per le prime attività di preparazione del terreno, nonché un primo gruppo di lavoro per proporre laboratori per l'autocostruzione di strutture utili all'orto (recinti, casetta per deposito attrezzi.. ), predisporre apposito regolamento condiviso per l'uso dello spazio, informare e sensibilizzare tutta la popolazione mediante assemblee pubbliche, visite guidate, eventi pubblici per animare lo spazio individuato con iniziative conviviali legate per esempio alla stagionalità (laboratori per bambini, incontri a tema, mini-corsi di cucina stagionale e locale), occasioni di riflessione e consapevolezza dell'effetto delle proprie azioni quotidiane sull'ambiente (mediante incontri con esperti su tematiche ambientali per promuovere e divulgare opportunità di stili di vita sostenibili).

Sarà organizzato anche l’evento conclusivo del progetto attraverso la rappresentazione dei ragazzi della scuola secondaria.

 

Il numero complessivo di destinatari del progetto saranno circa 500 persone, di cui almeno 100 giovani.

 

 

PARTNER DEL PROGETTO: Associazione di promozione sociale Battito d’AliAssociazione di promozione sociale Teatro Gruppo Popolare

"Coltiviamo...Ci, Giovani in campo per coltivare orti, comunità e stili di vita sostenibili" è un progetto finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e da Regione Lombardia – DG Politiche sociali, abitative e disabilità in base all'accordo di programma sottoscritto tra il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e la Regione Lombardia ai sensi degli artt. 72 e 73 del D.Lgs. n. 117/2017, codice del Terzo Settore - anno 2019.

 

 

Associazione Battito d'Ali - via Gaggio 53, 22070 Senna Comasco (CO) - C.F. 90026780131 P.Iva 03124710132
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons 3.0 Italia.

Privacy Policy