Abbiamo 46 visitatori e nessun utente online

"Ogni cosa che puoi immaginare la natura l'ha già creata" (Albert Einstein)
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi" ( Voltaire)
"Il mezzo può essere paragonato a un seme, il fine a un albero; e tra mezzo e fine vi è esattamente lo stesso inviolabile nesso che c'è tra seme e albero" (Gandhi)

LE ROCCE PARLANO

(Percorso rivolto agli alunni/e del secondo ciclo della scuola primaria)

Lo sapevate che le rocce parlano? …Scopriamo il loro linguaggio e impariamo alcune tecniche per interrogarle e capire cosa guardare del loro aspetto per farci dare delle risposte. I geologi lo sanno fare, sanno ascoltarle nel modo corretto e provano stupore nello scoprire quante incredibili e avventurose storie le rocce hanno da raccontare.
Antichi fondali oceanici, impetuosi fiumi preistorici, vulcani estinti, magmi sotterranei, rocce metamorfiche, fossili, … tutto questo in alcuni campioni di rocce raccolti sulle nostre montagne che insieme avremo la possibilità di toccare, osservare, descrivere, in aula, per imparare un metodo semplice per riconoscerle e dar loro un nome.
Le rocce ci aiuteranno così ad accompagnare i ragazzi alla scoperta delle dinamiche della formazione della nostra Terra, per comprendere meglio il legame che esiste tra gli elementi visibili (montagne, fiumi, vulcani, valli, laghi, etc.) che costituiscono la Terra, i meccanismi che li formano e gli ambienti ad essi collegati in cui si trovano tanti diversi tipi di roccia che esistono intorno a noi.

               Obiettivi

● apprezzare l’evoluzione storica della vita sulla Terra, in relazione ai processi che l’hanno formata e cambiata nel tempo;

● prendere coscienza dell’evoluzione della vita sulla Terra e dei possibili collegamenti tra gli esseri viventi del passato e quelli del presente;

● orientarsi in un determinato campo del sapere, acquisire linguaggio specifico alla disciplina di cui ci si occupa;

● stimolare l’osservazione attraverso le sottili differenze tra elementi dello stesso genere;

● stimolare l’osservazione soggettiva ed emotiva del paesaggio;

●sperimentare e sperimentarsi con gli elementi della natura attorno a noi;

● formare il concetto del rispetto per l’ambiente in quanto frutto di lunghi e grandiosi processi evolutivi.

●aiutare la bambina/il bambino a scoprire e mettere in atto le proprie risorse e competenze;

 

Metodi e strumenti

● lavoro di gruppo/cooperazione;

● attività di sperimentazione scientifica;

●lavorare in contesti di benessere, indispensabile per

  l'apprendimento.

 

Articolazione dell'intervento

Il percorso prevede uno o due incontri in aula della durata di 2 ore ed eventualmente un’uscita nel territorio.

 

Numero di partecipanti

Gruppi di circa 20 bambini/e per ciascun operatore.

 

Contributo

85,00 Euro ad incontro per ogni gruppo.

 

Spazi e materiali saranno concordati con gli insegnanti durante un incontro preliminare.

Associazione Battito d'Ali - via Gaggio 53, 22070 Senna Comasco (CO) - C.F. 90026780131 P.Iva 03124710132
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons 3.0 Italia.

Privacy Policy